Festività indiane

20 ottobre 2016

Holi Festa dei colori India

Il periodo migliore per programmare il vostro prossimo viaggio in india è sicuramente tra Febbraio e Maggio perché si ha la possibilità di partecipare alle importanti festività indiane ed entrare così in contatto profondo con la cultura locale, attraverso un tour di turismo sostenibile, attento all’ambiente, alla responsabilità sociale e all’etica.
Tra le principali festività indiane abbiamo:

Partendo con un nostro tour, potreste usufruire di un viaggio organizzato ed effettuare un tour india in totale relax, senza dover pensare a come organizzare tutti gli spostamenti ed incastrare le partenze, sfruttando le nostre preparate guide locali, che sapranno darvi importanti consigli di viaggio per ottimizzare le vostre vacanze in india.
Lasciatevi ammaliare dalla cultura indiana, i vestiti indiani da cerimonie e il classico cibo popolare.

festività indiane: le principali

Tra le più importanti festività indiane abbiamo il Maha Shivaratri, l’Holi festival, il Thrissur Pooram, il Navaratri, il Diwali e il Pongal.

MAHA SHIVARATRI

Maha Shivaratri India Turismo responsabile e sostenibile

Statua del Dio Shiva

Tra le festività indiane più importanti abbiamo il maha shivaratri (che quest’anno cade il 25 febbraio 2017) dedicata al dio shiva.
Shiva è il dio della meditazione, dell’austerità e della contemplazione.
Si crede che proprio in questa fortunata notte, Shiva e Parvati convolarono a nozze. I devoti credono fermamente che pregare in questo giorno propizio cancelli i loro peccati e li avvicini alla via della salvezza. Durante questa giornata, si osserva un rigoroso digiuno e si loda il dio Shiva con latte, miele, legno di saldalo, foglie di betel, fiori, frutta ecc. Per tutta la notte si venera Shiva attraverso la meditazione, la ripetizione dei mantra e i canti Bhajan. Celebrazioni speciali si hanno a Rishikesh, Hardwar, Varanasi, Chidambaram, Kalahasti, Khajuraho e Bombay. A Mandi, nello stato di Himachal Pradesh, la festa shiva ratri dura una settimana ogni anno ed è una delle maggiori attrazioni turistiche.
Il tour perfetto per partecipare al maha shivaratri è quello del sacro gange, un viaggio organizzato di turismo sostenibile e responsabile che vi permetterà di vivere l’essenza della spiritualità dell’India attraverso la scoperta del fiume gange.

HOLI FESTIVAL – FESTA DEI COLORI

Festa dei colori tra le strade delle città in India

Un’altra festa speciale è sicuramente l’holi festival, forse tra le festività indiane, la più conosciuta.
La festa dei colori è celebrata in tutta l’India in un giorno di plenilunio che varia di anno in anno e che quest’anno cade il 13 Marzo 2017, per celebrare l’arrivo della primavera, stagione di speranza e gioia. La natura stessa sembra partecipare alla celebrazione, sfoderando i suoi colori migliori. I campi sono rigogliosi e promettono un buon raccolto ai contadini e i fiori si schiudono tingendo il paesaggio e riempiendo l’aria con i loro profumi. La festa ha diversi nomi, holi festival, india festa dei colori, festival degli elefanti ma lo spirito che la contraddistingue è unico e ciò la rende così speciale e vibrante.
Nel giorno dell’holi festival, i vivaci colori (coloranti in polvere) che le persone si divertono a lanciarsi riempiono l’aria. I bambini, più di chiunque altro, sono felici di spruzzarsi i colori l’un l’altro e di tirare palloncini pieni d’acqua.
Potrete partecipare alla festa dei colori india, grazie ai nostri tour di turismo sostenibile e responsabile nel Rajasthan, potendo scegliere tra Rajasthan Rurale e Il triangolo d’oro.

THRISSUR POORAM

Viaggi Kerala India Turismo responsabile e sostenibile

Festival degli elefanti a Thrissur nel Kerala

Un altro viaggio organizzato in india molto interessante è quello che vi permetterà di partecipare al thrissur pooram, (5 maggio 2017) un festival organizzato nella città di thrissur nel kerala (india del sud) e che è una processione di elefanti.
Il festival degli elefanti che fu introdotto come spettacolo circa 200 anni fa è una celebrazione che riunisce Hindu, Musulmani e Cristiani, sebbene riguardi principalmente gli elefanti. Nella parata principale, due gruppi di 15 elefanti meravigliosamente bardati si dispongono frontalmente tra loro. Sul dorso di ciascun pachiderma, un uomo regge un parasole più alto dell’elefante stesso, mentre un altro fa ondeggiare un ventaglio di coda di yak. Mentre la pandimelam (l’orchestra del tempio) suona, gli uomini si scambiano i parasole stando in piedi sugli elefanti. I tamburi suonano per tutto il giorno e la notte si svolge uno spettacolo pirotecnico di proporzioni ‘pachidermiche’, con fuochi d’artificio che esplodono, crepitano e illuminano il cielo anche per 4 ore.
Potrai partecipare al viaggio organizzato di turismo sostenibile con un viaggio in Kerala, e potrai scegliere tra Kerala inesplorato o uno sguardo sul kerala, oltre che ovviamente al viaggio che comprende anche il vicino Tamil Nadu con il meglio dell’India del sud.

Go top