15 agosto 2017

Viaggiare alla ricerca della verità

viaggiare

Viaggiare

Il termine viaggiare, ha un significato molto profondo ed importante, un concetto da non confondere con il visitare o fare il turista, viaggiare è molto di più. Viaggiare significa entrare in contatto con la cultura locale, aprire le porte all’altro in un confronto di reciprocità, di umanità, un concetto sempre più complesso da ritrovare nella vita moderna.

La vita può diventare arida se siamo presi solo dalla quotidianità, dal lavoro, dal fare meccanicamente le cose di tutti i giorni, a volte anche senza un senso ben preciso. La moderna società ci spinge a non voler sentire che c’è altro nella vita, diverso dalla materia, dall’acquisizione, ci insegna a dare importanza all’avere anzichè all’essere, ci viene indottrinata la concorrenza e la competizione, ma d’altro canto il moderno sistema economico è fondato sul profitto. L’economia in realtà dovrebbe essere però diversa, dovrebbe essere fondata sulle esigenze dell’uomo.

Siamo sicuri che il progresso debba essere solo crescita?
Come dice Tiziano Terzani: “Oggi l’economia è fatta per costringere tanta gente a lavorare a ritmi spaventosi, per produrre delle cose, per lo più inutili che altri lavorano a ritmi spaventosi per poterle comprare”. Forse è il momento di rallentare, anche perchè questo sistema fondato sulla crescita dei desideri, ne crea spesso di irraggiungibili, e questo rende infelici.
Ciò di cui abbiamo veramente bisogno è invece cambiare prospettiva, ricercare la verità, vivere appieno la vita in un mondo fatto di scoperta, di esplorazione. Una vera rivoluzione.

Viaggiare all’estero, non sempre da l’occasione di poter crescere e fare nuove esperienze, molta gente parte senza sgomberare la mente, senza prepararsi ad accogliere l’altro, il diverso da noi, con l’idea magari di conoscerlo già, senza nemmeno ascoltare nel profondo, se stessi. La vita occidentale ci divide dall’altro e spesso crea una distanza che andrebbe colmata, magari immedesimandoci nella vita altrui.

Viaggiare nel mondo

L’Asia offre molte di queste opportunità, e viaggiare con noi con itinerari di turismo responsabile, vi permetterà di entrare in contatto con queste profondità spirituali, che, se sarete pronte ad accoglierle potranno farvi conoscere meglio voi stessi e ciò che vi circonda.
Viaggiare, come lo intendiamo noi, permette di vedere il bello della vita nella sua diversità, vedere la vera essenza della vita nell’armonia degli opposti.
La ricerca della spiritualità non vuol dire diventare religiosi o cominciare a credere in un dio, significa diventare più umani e ad entrare in reale connessione con il mondo.
In India ad esempio il divino è nella quotidianità della gente, nei gesti, gli indiani si salutano con la parola Namastè, che significa “saluto la divinità che c’è dentro di te”, cosa che lascia intravedere quanto la cutura asiatica sia profonda e spirituale.

Molte rivoluzioni che hanno sconvolto la nostra epoca, sono partite in nome di un sogno, rivoluzioni mosse dal desiderio di cambiare ciò che c’era intorno, ma poi sono fallite, allora forse è il momento di pensare che la sola rivoluzione che è possibile fare è quella dentro di noi, cominciare da noi, una vera rivoluzione dentro noi stessi.

Viaggiare nel mondo per viaggiare internamente.

Per conoscere i nostri viaggi di gruppo, visita la pagina dedicata alle nostre prossime partenze.

  • birmania
  • birmania
  • pongal
  • sadhu
  • varanasi
Go top